facebook

www.facebook.com/luigi.martinengo.3

 

YOU TUBE

www.youtube.com/my_videos?o=U

 

web

www.hatsmartinengo.it

 

 

 

... quando le RSA contano meno della movida ....

VISITE AGLI OSPITI NELLE STRUTTURE RESIDENZIALI
 
Nello specifico, le nuove linee di indirizzo regionali ricordano che:
** è obbligo del direttore della Struttura impedire l’ingresso di casi sospetti, probabili, confermati di Covid-19.
** le visite di familiari e conoscenti degli ospiti devono essere effettuate esclusivamente su appuntamento, una volta a settimana.
** la Direzione sanitaria può prevedere, d’intesa con il medico curante, casi eccezionali
** gli ingressi saranno limitati e scaglionati, limitando il numero di visitatori contemporaneamente presenti.
**divieto assoluto di contatto fisico; stretta vigilanza da parte di un operatore debitamente formato, garantendo in ogni caso la privacy della conversazione dell’incontro.
** le Direzioni sanitarie delle Strutture possono valutare la possibilita` di utilizzare anche spazi all’aperto per lo svolgimento delle visite, purché questi siano facilmente sorvegliabili.
**al momento della prenotazione, l’operatore, prima di fissare l’appuntamento, deve eseguire un triage telefonico somministrando il Questionario di screening per la valutazione del rischio espositivo.
** la Direzione della Strutture programmerà l’appuntamento solo in presenza di tutte le condizioni necessarie.
** ogni visitatore in ingresso alla struttura dovrà sottoporsi ad una procedura di sicurezza consistente in accesso tramite punto unico; utilizzo dei necessari DPI; igienizzazione delle mani; misurazione della temperatura; firma del questionario pre-compilato telefonicamente.
** l’operatore della struttura indica i riferimenti della visita, con le generalità del visitatore, su un apposito registro di ingresso/uscita. L’operatore che assiste alla visita firma il modulo visite, che saranno registrate su un apposito modulo inserito, in copia, nella cartella clinica del paziente e conservato agli atti.
** i pazienti che hanno ricevuto visite saranno oggetto di monitoraggio per 7 giorni dalla data della visita, mediante la tenuta di un diario clinico assistenziale.

 

Photogallery

 

       

Torna indietro